Antongiulio Donà, Talend: come coniugare velocità, affidabilità, self-service e governance

Capacità di analisi self-service e disponibilità di grandi quantità di dati. Ma l’esplosione dei dati nel settore retail non deve tradursi anche in una crescita indiscriminata dei costi

La quantità di dati non è più un vincolo. Dal finance al fashion, passando per la GDO, i retailer di tutti i settori e di tutte le dimensioni dovranno fare i conti con un volume crescente di dati da gestire e interpretare. A prescindere dalla quantità, per Antongiulio Donà, VP sales Italy di Talend, la vera sfida si basa sulla velocità e l’affidabilità. Ma mentre le imprese cercano di raggiungere l’obiettivo di avere dati affidabili e in tempo reale, questi dati devono essere anche accessibili in modalità self-service per essere disponibili sui tavoli di tutte le business unit nel più breve tempo possibile, senza aspettare l’intervento dell’IT. L’esplosione dei dati non deve tradursi anche in una crescita indiscriminata dei costi. L’unico modello in grado di coniugare velocità, affidabilità, self-service e governance è quello di tenere sotto controllo i dati, soprattutto in modalità cloud.

(2333)

About The Author
-