Videointervista a Raniero Ronchese, Manager of Storage & Software Defined Infrastructure di IBM Italia

L’offerta IBM in ambito software defined è oggi sempre in grado di aiutare i clienti a modernizzare le loro infrastrutture attuali, liberando risorse con l’obiettivo di gestire anche i dati non strutturati, cioè quelli più legati al mondo delle API e della gestione dei Container, realizzando quindi un data center moderno, flessibile e agile, che integri sempre più le applicazioni di nuova generazione.

Lo scopo è anche quello di accompagnare le aziende nel loro percorso dal cloud privato verso il cloud pubblico e il multicloud. In tutto questo non va dimenticato l’importantissimo aspetto della sicurezza, valutando i rischi e considerando gli obiettivi di RPO e RTO che le aziende si pongono: le soluzioni software defined di IBM aiutano anche ad affrontare al meglio questi temi, per esempio con soluzioni di back up o di alta affidabilità, oppure ancora con data center sparsi a livello geografico e con la sicurezza dei dati in tutti i tipi di cloud.

Find more @ http://www.datamanager.it/2018/04/idc-il-software-defined-in-primo-piano/

(1506)

About The Author
-