Videointervista ad Andrea Luiselli, Enterprise Technology Specialist, Intel Italia

Una infrastruttura agile si fonda su uno strato hardware da cui è possibile astrarsi attraverso il software.

Una azienda che si muove verso questo tipo di soluzioni deve valutare il proprio ambito infrastrutturale e i propri obiettivi di crescita ai fini di una corretta pianificazione, sfruttando gli strumenti che sono messi a disposizione dai partner di Intel e una tecnologia che permette di realizzare soluzioni capaci di venire incontro a questa esigenza di flessibilità, consentendo di essere competitivi nel moderno contesto del mercato grazie ai servizi on demand, con brevi cicli di sviluppo, o direttamente acquisiti sul cloud pubblico.

Per supportare l’evoluzione verso le infrastrutture ibride e flessibili, Intel lavora in diversi campi, in stretta collaborazione con i vendor multinazionali di prodotti IT e con gli sviluppatori di software per sfruttare in modo ottimale le nostre soluzioni. Una infrastruttura cloud flessibile poggia per esempio su microprocessori che rispondono e sono altrettanto flessibili nell’allocare le loro risorse.

Find more @ http://www.datamanager.it/2016/10/trasformazione-digitale-nelle-imprese-analogiche/

 

(3687)

Loading the player...
About The Author
-