Hacking Melanoma – Intervista ad Alex Giordano

Hacking Melanoma è stato un incontro a metà tra un hackathon e un evento di co-design, dove esperti internazionali di dermatologia si sono incontrati con programmatori, business trader, web designer ed esperti di comunicazione, per confrontarsi sul tema dell’ e-health e trovare insieme nuove strade per lo sviluppo del settore.

L’hackathon organizzato a Capri è stato una maratona scientifica di dermatologia e innovazione che si è tenuto presso il centro multimediale “Mario Cacace”. Durante i tre giorni, tutti i partecipanti hanno dato il loro contributo, partendo dal progetto i3d, che si pone come volano di sviluppo in una logica open source. Tre aree tematiche, tre brief, tanti gruppi di lavoro e un continuo incontro di punti di vista e esperienze personali col comune obiettivo di dare nuovi strumenti alla battaglia contro il melanoma. I partecipanti all’hackathon hanno avuto accesso free all’app i3D, il database fotografico delle dermatoscopie, con tutte le case history analizzate e l’algoritmo di segmentazione delle immagini, con l’obiettivo di costruire un nuovo modello di ricerca scientifica, in una logica di co-creazione di valore.

Abbiamo intervistato il Coordinatore Scientifico del Progetto, Alex Giordano.

(1842)

About The Author
-