Videointervista: la tecnologia nel settore vinicolo

La X edizione di VitignoItalia per tre giorni ha fatto di Castel dell’Ovo a Napoli  il castello del buon vino italiano con 200 aziende vitivinicole provenienti da tutta Italia, dalla Sicilia all’Alto Adige. Stabile il numero dei visitatori – circa 12mila nei 3 giorni dell’eventoDurante l’evento abbiamo intervistato Giovanna Lazzari di Casa Vinicola Zonin, Paolo Cotroneo della Fattoria La Rivolta,  Alessandra Quarta della Cantina Sanpaolo e Massimiliano Serdoz di Bisol. L’information technology negli ultimi anni ha cambiato il modo di comunicare, i nostri ritmi, le nostre giornate lavorative, dentro e fuori dagli uffici. La comunicazione è diventata più semplice e veloce, le informazioni viaggiano real time via SMS, MMS, mail, messaggi su blog o social network grazie agli smartphone, ai tablet, etc. Di fronte a tanta innovazione, cosa fanno le aziende per mantenersi aggiornate? Basta la sola innovazione tecnologica introdotta in azienda a portare un concreto valore aggiunto nelle attività quotidiane? Sicuramente la tecnologia può aiutare, ma in ambiti particolari, qual è il settore viti-vinicolo, l’esperienza e le competenze maturate negli anni devono integrarsi al processo evolutivo affinché ci sia un concreto miglioramento del business.Find more @ http://www.datamanager.it/2014/07/videointervista-tecnologia-nel-settore-vinicolo/  

(1404)

About The Author
-