Peter O’Grady a Information Builders Summit 2012

«BUILD ONCE, DEPLOY ANYWHERE»Entro il 2020, porteremo tutte le informazioni del mondo nel taschino, ma il problema sarà sempre lo stesso: Come trasferire questo patrimonio di conoscenza dal taschino al cervello? E le imprese come trasformeranno i dati e i big data in moneta sonante? «Information Builders è una delle più grandi aziende private indipendenti nel settore del software con oltre 60 uffici in tutto il mondo e una customer base di oltre 12mila installazioni in più di 8mila aziende e la sua offerta per le PMI è destinata ad avere un forte impatto sul mercato». Peter O’Grady, service director for business intelligence product marketing di Information Builders, dati alla mano, ha misurato anche l’impatto dell’adozione di soluzioni analitiche sulle performance aziendali, con particolare attenzione al tema degli open data, alle architetture oncloud, all’adozione di modelli predittivi di moduli di visualizzazione avanzata e alla prospettiva della mobile BI. «Build once, deploy anywhere» così – Peter O’Grady – definisce l’approccio al mercato di Information Builders che va oltre le tipiche soluzioni di reporting o di misurazione della performance. La correlazione tra i dati e tutte le loro possibili fonti è la base per una BI efficiente, che vede nelle soluzioni di sentiment analysis e word analysis, strumenti nuovi in grado di aiutare le aziende a costruire il sapere di cui hanno bisogno. Dietro alle montagne di dati da gestire, c’è anche molta “spazzatura”. Ma non è solo questione di quantità, ma anche di coerenza tra dati e conoscenza. Le aziende devono capire che prima di accumulare e raccogliere i dati, bisogna partire dalla domanda: Quali informazioni sono utili al mio business? Per Peter O’Grady bisogna «insegnare alle aziende a sfruttare i dati per migliorare l’esperienza del cliente, la compliance, la governance e la gestione operativa. La conoscenza e la condivisione delle informazioni sono la vera base del cambiamento».  Find more @ http://www.datamanager.it/news/big-data/la-bi-secondo-information-builders

(4999)

About The Author
-