Oracle conquista Napoli

Durante l’ America’s Cup che si è svolta nella splendida cornice del golfo napoletano c’è stato un’incontro al Consolato degli Stati Uniti a Napoli promosso da Oracle Corporation, in collaborazione con Technologybiz (l’evento euromediterraneo dell’Ict e dell’innovazione).Tra gli ospiti del console generale degli Stati Uniti a Napoli Donald L. Moore e del Vice President e Country Leader di Oracle Italia Pierfrancesco Di Giuseppe: il presidente della Regione Campania Stefano Caldoro, il sindaco di Napoli Luigi de Magistris, il presidente dell’Unione Industriali di Napoli e amministratore unico di Acn Paolo Graziano.Durante la giornata sono stati presenti i dirigenti delle principali aziende pubbliche e private della Regione Campania ed in un clima di relax è stato possibile gettare le basi per una maggiore collaborazione tra quest’ultimi e Oracle.I programmi della società, presente in 145 Paesi nel mondo e con 108.000 dipendenti, sono stati accolti favorevolmente dalle amministrazioni locali con l’obiettivo più generale di incrementare i rapporti economici e culturali tra gli Stati Uniti e la Campania attraverso una serie di iniziative e collaborazioni in programma fino alle World Series del 2013.“Nel nostro business le cose più importanti sono le competenze e le persone che sono portatori di tali competenze, a Napoli ci sono molti giovani preparati grazie all’eccellente lavoro svolto dal sistema universitario ma forse manca la fiducia per poter proiettare tali risorse in progetti ampi e complessi. Un caso di successo è sicuramente quello di Accenture che qui ha creato un centro di sviluppo che genera prodotti e servizi che vengono utilizzati in tutta Europa, questa è la strada da seguire ed Oracle è pronta a fare la sua parte”

(1186)

Category: Eventi
About The Author
-